Il potere delle intenzioni

intenzione spirituale

L’intento è ciò che nasce dal profondo; qualcosa di nuovo che non conosce restrizioni di consuetudine, ordine, comprensione standardizzata; un intento è libero da pregiudizi perché non aspetta né premi né ritorni.L’intento è pura azione nel presente: è già tutto qui e attivo nella concretezza della vita.

Totale pace e senso di completezza

L’intenzione agisce attraverso l’energia dell’amore: non si deve chiedere nulla, ma è necessario predisporsi all’ ascolto del proprio centro. Una reale intenzione scaturisce da attimi di totale centratura nel proprio cuore: non è prodotta da reazione alcuna, sia questa di gioia o sconforto: l’intento è novità. Una vera ed efficace intenzione è quella che scaturisce da istanti di completa quiete  fisica, emozionale e mentale: non è un pensiero e nemmeno un moto emotivo: è totale pace che dona un senso di  competa presenza di sé. Un intento costruttivo è una sorgente di acqua limpida che scaturisce dal Nulla: non è pensiero, proiettato, ma intelletto vigile; non è proiezione di bisogni, ma azione concreta già rivelata; non è illusione, ma immagine di ciò che già esiste in potenza.

naturopata monza

Fortezza in Sé

Ad ogni intenzione ci si deve preparare in purezza; essere aperti alle evenienze, alle trasformazioni che tale intenzione richiede: prima di raggiungere la completa emanazione e applicazione, tutto ciò che ostacola la sua manifestazione sarà spazzato via. La fortezza in Sé è la vera Volontà di procedere nella direzione dell’intenzione stessa. Bisogna essere pronti a lasciare, ad accogliere tutto ciò che il nostro sentire ha prodotto. L’intenzione è libertà che richiede libertà.

Totale partecipazione alla trasformazione

Non si chiede a vuoto, ogni pensiero e visualizzazione sono Sacri, nulla va perso: bisogna educarsi al pensiero lucido e attento ai richiami delle illusioni. Ogni intenzione va espressa in senso positivo: la vita non riconosce la negazione del “non”. La richiesta deve essere visualizzata come già effettiva, perché nella Realtà è già una potenzialità di probabilità; ciò che è necessario è il nostro desiderio di partecipazione alla sua espressione e la nostra elasticità ai mutamenti.

Bruciare gli egoismi

L’intenzione è altruista: ogni egoismo è di ostacolo alla realizzazione della Vita. Non si chiede per sé stessi, ma ci si sente agenti di una nuova vita che attraverso noi trasforma il mondo. Se l’intenzione ha un fondamento egoistico, le trasformazioni che noteremo per prime saranno proprio quelle che ci vedono protagonisti di cambiamenti radicali.

Esprimere la propria intenzione

  • essere in stato di quiete in un luogo protetto e personale
  • attendere le parole esatte
  • trascriverle su un foglio
  • eseguire per qualche minuto un esercizio di respirazione profondo, tra quelli che conosciamo (es: 5-7 secondi di inspiro; 1 secondo a pieno; 5-7 secondi di espiro; 1 secondo a vuoto; ripetere)
  • recitare l’intenzione visualizzandola già effettiva
  • ripetere per 9 giorni
  • bruciare il foglio.
  • utile è tenere un diario per annotare le trasformazioni in atto dentro e fuori di noi

 

SE DESIDERI INFORMAZIONI O CONSULENZA SU UN ARGOMENTO SPECIFICO CLICCA  QUI

Se questo articolo ti è stato utile o credi possa essere d’aiuto ad altri, sostieni questa ricerca CLICCA QUI